Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME NORME E REGOLAMENTI Legge quadro: approvati emendamenti

Legge quadro: approvati emendamenti

email Stampa PDF
29 luglio 2003

Il 22 luglio la XIII Commisione della Camera e il sottosegretario Teresio Delfino hanno espresso parere favorevole - a proposito della proposta di Legge "Disciplina dell'apicoltura, tutela della sua valenza agricola e ambientale e salvaguardia delle api italiane" - sugli ulteriori emendamenti volti a recepire i pareri espressi dalle Commissioni competenti in sede consultiva e a superare alcuni problemi relativi ai profili finanziari del provvedimento.

Il testo della proposta di Legge, risultante dalle modifiche apportate, sarà trasmesso alle Commissioni competenti per il parere.


ULTERIORI EMENDAMENTI DEL RELATORE

 

 

All'articolo 4, comma 1, dopo le parole: le regioni inserire le seguenti: , nel rispetto della normativa comunitaria vigente e sulla base del documento programmatico di cui all'articolo 5.

Conseguentemente, al medesimo comma 1, sostituire le parole: possono essere sottoposti con le seguenti: sottoporre.
4. 100.Il Relatore.

All'articolo 5, comma 1, lettera c), sostituire le parole: con denominazione di origine protetta, con indicazione geografica protetta e con attestazione di specificità con le seguenti: di qualità.
5. 300.Il Relatore.

All'articolo 5, comma 1, lettera g), sostituire le parole: individuazione di con le seguenti: indicazioni generali sui.
5. 400.Il Relatore.

All'articolo 5, dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
«1-bis. Con decreto del Ministro delle politiche agricole e forestali, da emanarsi contestualmente all'adozione del documento di cui al comma 1, previa intesa in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, sono ripartite le risorse statali derivanti dalle disponibilità di cui all'articolo 12, comma 1, tra le materie indicate al comma 1.».
5. 100.Il Relatore.

All'articolo 5, comma 3, sopprimere le lettere c) e d).
5. 200.Il Relatore.

All'articolo 9, comma 2, sostituire le parole: il servizio con le seguenti: l'attività.

Conseguentemente, al medesimo comma 2, sostituire la parola: servizio con la seguente attività e la parola: tali con la seguente: tale.
9. 200.Il Relatore.

All'articolo 9, comma 2, sopprimere le parole da: l'imposta sul valore aggiunto fino alla fine del comma.
9. 100.Il Relatore.

All'articolo 9, dopo il comma 4, inserire il seguente:
«4-bis. Le disposizioni di cui al presente articolo hanno efficacia a decorrere dall'approvazione del regime fiscale da parte della Commissione delle Comunità europee».
9. 300.Il Relatore.

All'articolo 10, comma 1, dopo le parole: proprio decreto inserire le seguenti: , da emanarsi previa intesa in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano.
10. 100.Il Relatore.

All'articolo 12, sostituire il comma 1, con il seguente:
«1. Per l'attuazione degli interventi di cui all'articolo 5, è autorizzata la spesa di 4 milioni di euro per il 2004. Al relativo onere si fa fronte mediante corrispondente riduzione dell'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 4 della legge 23 dicembre 1999, n. 499, come da ultimo ridefinita dalla legge 27 dicembre 2002, n. 289. Per gli anni successivi si provvede ai sensi dell'articolo 11, comma 3, lettera a), della legge 5 agosto 1978, n. 468, e successive modificazioni.».
12. 100.Il Relatore.


Vai agli emendamenti presentati il 16 luglio 2003