Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME SANITA' DEGLI ALVEARI Aggiornamento sul caso Aethina tumida

Aggiornamento sul caso Aethina tumida

email Stampa PDF
19  settembre 2014

a tumida

Con un comunicato del 19 settembre, il Ministero della Salute, informa sugli sviluppi della situazione conseguente al ritrovamento di esemplari del piccolo coleottero degli alveari in Calabria.

E’ stato accertato e confermato dal Centro di Referenza Nazionale, il ritrovamento di forme adulte di Aethina in un secondo apiario, posto nel comune di Rosarno, ad una distanza di circa 1 km dal primo ritrovamento nel Comune di Gioia Tauro.

Il Centro di Referenza Comunitario di Sophia Antipolis (FR) ha confermato il riconoscimento morfologico per Aethina tumida dei campioni provenienti dall’ apiario di Gioia Tauro, ulteriori indagini molecolari sono in corso.

La Regione Calabria sta provvedendo ad emettere uno specifico provvedimento che prevedrà l’istituzione della zona di protezione e di sorveglianza, ed il divieto di movimentazione su tutto il territorio regionale.

L’OIE (Organizzazione Mondiale della Sanità Animale) comunica la presenza dei due casi in Italia.

Nel primo apiario (Gioia Tauro) costituito da tre alveari, tre erano colpiti e sono stati eliminati.

Nel secondo (Rosarno) costituito da 41 alveari, quattro risultano infestati.

 


logoriftec2