Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Mieli d'Italia

Anagrafe apistica nazionale:censimento 2017

email Stampa PDF

2 gennaio 2018

banner anagrafeNel fare a tutti i migliori auguri per il nuovo anno appena a cominciato, riportiamo di seguito la news presente nel sito dell'anagrafe apistica nazionale :

CENSIMENTI APIARI 2017 Sebbene il Ministero della Salute non abbia notificato alcuna proroga per la data di registrazione dei censimenti 2017 si informa che il sito dell'Anagrafe Apistica NON blocchera' le registrazioni tardive. E' pero' IMPORTANTE che la data di censimento faccia riferimento al periodo novembre-dicembre 2017 (anche se registrata nel gennaio 2018)

 

 

 

Corso Copait sulla produzione della pappa reale

email Stampa PDF
05 Novembre 2018

Coapit orgnanizza a Poppi (AR), il Venerdì 23 e Sabato 24 Novembre 2018:

CORSO SULLA PRODUZIONE DELLA PAPPA REALE

I relatori del corso, sono produttori di Pappa Reale provenienti da diverse regioni italiane, per porre in evidenza l’importanza dei metodi di produzione in ambienti e periodi stagionali diversi. Particolare attenzione sarà riservata agli aspetti economici e commerciali.

 

Una PAC per gli impollinatori - proposte di Unaapi/BeeLife

email Stampa PDF

16 febbraio 2020

La politica agricola comune rappresenta circa il 40% del bilancio complessivo dell'Unione Europea. Solo nel 2018 l'Ue ha fornito sostegni agli agricoltori per oltre 58 miliardi di euro. La PAC è una delle politiche cruciali della Ue, con un impatto diretto sull'economia e sulla sicurezza alimentare. I finanziamenti dell'attività agricola comportano effetti diretti sul paesaggio e il modello attuale può essere migliorato. Occorre far fronte all’insieme di impatti negativi dell'agricoltura sull’ambiente e sugli impollinatori. Occorre riqualificare gli investimenti pubblici al fine di migliorare, e non deteriorare ulteriormente le condizioni ambientali. Unaapi/BeeLife propongono misure chiave nell'ambito della nuova PAC, per contribuire alla salvaguardia degli impollinatori. Quest’ultimi possono divenire alleati determinati per tutto il settore agricolo e aiutare a verificare e misurare i risultati di indirizzi e di incentivi pubblici.

Il nostro contributo con il documento Una PAC per gli impollinatori: come la nuova PAC può supportare gli impollinatori e come gli impollinatori possono contribuire alla nuova PAC, individua e propone diversi strumenti per la tutela e la salvaguardia degli impollinatori, nell’ambito e per il miglioramento sia del primo che del secondo pilastro della PAC. Fra cui l’Indice impollinatori, eccezionale strumento per aiutare le autorità a verificare e misurare l'impatto delle scelte politiche.

BeeLife Coordinamento Apistico Europeo (www.bee-life.eu) è l'associazione internazionale che riunisce associazioni apistiche di diversi paesi della Ue. Sua mission è la tutela e salvaguardia di api, impollinatori e biodiversità; le api infatti sono un odierno “canarino nelle miniere, che lancia l'allarme se qualcosa non va nell'ambiente". BeeLife è membro di Save the Bees Coalition, di Bee Partnership, ed è partner del progetto finanziato dall'Europa, Internet of Bees.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (8e8ea4_06c4c6a538134bb1bdaba2124344d85f(2).pdf)Una PAC per gli impollinatori 7204 Kb
 

La Commissione Europea non rinnoverà l’autorizzazione d’uso del thiacloprid

email Stampa PDF

5 novembre 2019

Il 22 ottobre la Commissione europea ha annunciato che non rinnoverà l’autorizzazione d’uso per il thiacloprid. L’insetticida prodotto da Bayer e venduto con il nome commerciale di Calypso e

Biscaya potrà essere utilizzato fino al 30 aprile 2020, dopodiché il suo impiego in agricoltura sarà vietato in tutta Europa. Il thiacloprid fa parte della famiglia dei neonicotinoidi, composti che provocano la distruzione del sistema nervoso degli insetti per stimolazione dei recettori nicotinici, ma ha dimostrato di essere dannoso anche per la salute della fauna selvatica e dell'uomo.

Nel 2018 l’Unione Europea aveva già messo al bando tre sostanze pericolose per gli insetti impollinatori ovvero l’imidacloprid e il clothianidin della Bayer e il tiamethoxam della Syngenta. Questi pesticidi neonicotinoidi sono autorizzati solo nelle serre.

Rimangono però altri insetticidi responsabili della moria delle api e in particolare acetamiprid, sulfoxaflor e flupyradifurone.

 

L'opuscolo "Una PAC per gli impollinatori" approda alla Commissione Agricoltura di Camera e Senato

email Stampa PDF

4 giugno 2020

IMG 20200604 WA0010In occasione della Giornata mondiale delle api, celebratasi lo scorso 20 maggio, l'Unaapi ha inviato alla Commissione Agricoltura di Camera e Senato l'opuscolo "Una PAC per gli impollinatori" redatto da BeeLife Coordinamento Apistico Europeo e tradotto in italiano da Anna Ganapini e Francesco Panella.

Ringraziamo gli onorevoli Paolo Parentela, Filippo Gallinella (presidente della commissione agricoltura della Camera), Mino Taricco (vicepresidente della Commissione agricoltura del Senato), per la sensibilità e disponibilità dimostrata.

 


Pagina 6 di 16