Il miele di castagno Ŕ ricco di fruttosio e si mantiene liquido per molto tempo. Il colore varia da quello dell'ambra scura, a quasi nero. L'odore forte e penetrante, Ŕ di legno e chi conosce il tannino lo ritroverÓ come traccia. Il sapore Ŕ simile all'odore, pungente all'inizio, poi decisamente amaro. Il miele di castagno Ŕ ricco di granelli di polline: i fiori maschili del castagno ne producono moltissimo che, impalpabile, si diffonde un po' ovunque, anche nel nettare raccolto dalle api. ╚ un miele particolare che piace a chi non ama i sapori troppo dolci.