Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME API AGRICOLTURA AMBIENTE Notizie - Agricoltura e ambiente Allarme EFSA: dai neonicotinoidi conseguenze neurologiche per l’uomo!

Allarme EFSA: dai neonicotinoidi conseguenze neurologiche per l’uomo!

email Stampa PDF
aggiornato 19 dicembre 2013

20131218 pesticidi gravidanzaL'Autorità europea per la sicurezza alimentare – EFSA - ha emesso parere scientifico sui possibili effetti sulla salute dell’uomo di due insetticidi neonicotinoidi che: "possono avere effetti sul sistema nervoso umano nella fase di sviluppo".  Sono infatti stati accertati nei topi effetti neurologici irreversibile nella fase dello sviluppo fetale. L’EFSA quindi  "chiede la definizione di criteri Ue che rendano obbligatoria la presentazione di studi come parte integrante del processo di autorizzazione dei pesticidi. Ciò potrebbe comprendere l'elaborazione di una strategia globale di sperimentazione per valutare il potenziale delle sostanze, compresi tutti i neonicotinoidi".

Con particolare senso del tempismo la Coldiretti annuncia con soddisfazione una nuova autorizzazione d’uso per la concia dei semi di mais di un neonicotinoide, che assicura (sic) "non nuoce alle api". Vedi studio che accerta le interazioni tra il patogeno delle api Nosema ceranae e dosi sub letali di Thiacloprid e Fipronil.

Il parere dell’EFSA è conseguente alla richiesta della Commissione europea; dopo la pubblicazione di uno studio pubblicato da Plos One che accerta l’interazione di recettori cerebrali con le molecole neonicotinoidi acetamiprid e imidacloprid nella fase fetale di sviluppo del sistema nervoso dei mammiferi.

Leggi il parere scientifico dell'Agenzia per la sicurezza alimentare europea - EFSA

Vedi anche: The Guardian - BBC -  Corriere della SeraIl Fatto AlimentareLibero

Scarica la raccolta dati del Centro Informativo sulle Neuroscienze di Tokio (EN)

 


logoriftec1