Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

OXUVAR: disponibile un altro prodotto a base di acido ossalico

21 aprile 2017

Coxuvaron la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 20 aprile 2017 dell'estratto del Comunicato del Ministero della Salute, si aggiunge alla lista dei prodotti acaricidi per l’apicoltura l' «OXUVAR 5,7%, 41,0 mg/ml concentrato».

Si tratta di una soluzione concentrata di acido ossalico diidrato, da utilizzare nella forma "spruzzato" o "gocciolato" con aggiunta, secondo le istruzioni riportate nella confezione, di acqua o zucchero semolato. Anche l'OXUVAR è in libera vendita senza obbligo di ricetta medico veterinaria.

 

In scadenza il 20 aprile lo spesometro 2017 - dati 2016

14 aprile 2016

agenzia entrate Ricordiamo che il prossimo 20 aprile scadono i termini per l’invio dei dati del 2016 relativi al cosiddetto “spesometro” al quale sono obbligati, tutti i titolari di partita iva che effettuano la liquidazione IVA trimestrale ed anche tutti gli imprenditori agricoli che ricadono nel regime IVA di esonero (fatturato annuo inferiore ai 7000), indipendentemente dalla sede della azienda (montana o meno).

 

Commissione Ue: bandire i neonicotinoidi per gli “elevati rischi per le api”

24 marzo 2017

pesticidiThe Guardian ha dato notizia della proposta che la Commissione sottoporrà presto agli Stati membri. Se questi non saboteranno il lavoro delle istanze comunitarie il bando potrebbe entrare in vigore già da quest'anno.
La decisione Ue è conseguente ai pareri dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), che confermano le valutazioni scientifiche indipendenti sulle insostenibili conseguenze dell’uso dei pesticidi neonicotinoidi.
E' ampio il consenso scientifico sulle conseguenze e sui danni inaccettabili per le api esposte nei campi ai pesticidi neonicotinoidi.
Per Bee Life, il Coordinamento Apistico Europeo, Francesco Panella ha dichiarato:
Fino a quando l’Europa autorizzerà il crescente spandimento di pesticidi peggiori del famigerato DDT?

 L’inaccettabile impatto di un modello produttivo agricolo basato sul biocidio è oramai dato di fatto innegabile. L'impatto insopportabile di un modello di produzione agricola basata sul sistemico biocidio della fertilità è vieppiù innegabile. Api e impollinatori, tra gli altri, lo dimostrano.

 

Il Consiglio Direttivo Unaapi si rinnova

8 marzo 2017

unaap stema gifDurante l'ultima assemblea ordinaria svolta a Piacenza il 5/3/17 è stato ratificato il cambio di presidenza e vicepresidenza dell'Unione.

Francesco Panella, dopo aver guidato Unaapi negli ultimi 20 anni, tra sfide e battaglie portate avanti con l'obiettivo di tutelare e far crescere gli apicoltori, le aziende e il settore tutto, passa la carica a Giuseppe Cefalo, già vicepresidente Unaapi e presidente APAS Campania. La vicepresidenza viene assunta da Davide Bosio di Aspromiele.

Francesco Panella rimane nel direttivo per accompagnare nei prossimi anni la fase di un delicato passaggio di consegne, e  mantiene alcune deleghe sui temi di cui si è più occupato in questi anni, come il contrasto ai pesticidi per la difesa delle api e della biodiversità .

Il Consiglio Direttivo ringrazia Francesco Panella per tutti gli anni dedicati all'Unione e augura buon lavoro al nuovo presidente Giuseppe Cefalo, con la promessa di accompagnarlo, sostenerlo e condividere le responsabilità della nuova carica.

Il Consiglio Direttivo Unaapi

 

 

Unaapi aderisce all'iniziativa per vietare il Glifosato

7 febbraio 2017

mela glifosato

L'Unaapi aderisce all'Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) per vietare l'utilizzo del Glifosato

Firma anche tu,
è possibile firmare online qui: www.stopglyphosate.org

 

Etichettatura nutrizionale

30 novembre 2016

vasetti2Dal 13 dicembre 2016, ai sensi del regolamento (UE) 1169/2011, è obbligatoria la presenza nell'etichettatura dei prodotti alimentari della «dichiarazione nutrizionale» o «etichettatura nutrizionale». Cioè le informazioni che indicano quantitativamente per ogni alimento il valore energetico e le quantità di grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale.

Va premesso che la dichiarazione nutrizionale in etichetta non è obbligatoria per i prodotti non trasformati che comprendono un solo ingrediente o una sola categoria di ingredienti. Come già in più occasioni ricordato, quindi tale dichiarazione non è obbligatoria sulle confezioni di miele, pappa reale o polline.

Inoltre la deroga comprende...

 

On line su La Repubblica inchiesta giornalistica internazionale su api/alimentazione/agricoltura intensiva

aggiornato 15 novembre 2016

baracaniI pastori delle api che salvano i raccolti è una bella e interessante inchiesta su api e agricoltura che  campeggia dal 14 novembre sulla pagina on line di La Repubblica.

Il reportage propone un viaggio che include Emilia Romagna e Marche, la cittadina di Malles in Alto Adige per poi proseguire a volo d'uccello sulla situazione degli impollinatori in India. Apprezzabili sia le testimonianze che la visione d'insieme con la proposizione di problematiche che impongono una  diversa e urgente capacità di soluzione. 

Inchiesta realizzata da Daniela Frechero, Monica Pelliccia e Adelina Zarlenga, infografica Andrea Lucio , con il supporto del programma Journalism Grant, Innovation in Development Reporting Grant Programme (IDR) del Centro Europeo di Giornalismoe sostenuto da EFE VERDE, La Repubblica,

Bello anche il  video teaser che preannuncia l'inchiesta. 

Link al video in inglese e spagnolo

 

Al documentario “La zappa sui piedi” il primo premio del Maja Bee Fest

20 ottobre 2016

Valentina GasperiniIl 24 e 25 settembre a Praga si è svolto il Maja Bee Fest, il primo festival internazionale del cinema sulle api, cui ha partecipato una folta e qualificata platea di cinefili, apicoltori, attivisti e film-makers. Ha vinto il concorso il documentario italiano “La zappa sui piedi”, di Andrea Pierdicca ed Enzo Monteverde, prodotto da Unaapi e Conapi.

 

Secondo avvistamento di V. velutina in Gran Bretagna

20 ottobre 2016

velutina capoE’ stato confermato un secondo avvistamento in Gran Bretagna del calabrone asiatico Vespa velutina.

Il Dipartimento per l'Ambiente, l'Alimentazione e gli affari rurali (Defra) ha dichiarato che l'insetto è stato individuato a nord delle Mendip Hills, colline dell'Inghilterra sud-occidentale situate nella zona orientale della contea del Somerset.

 

Lettera al Ministro Martina , stop ai pesticidi dannosi per le api

17 marzo 2017

pesticidi

L'Unaapi sottoscrive la lettera di Greanpeace al Ministro Martina per chiedere il bando dei prodotti fitosanitari dannosi per le api.

Qui il testo della lettera, sottoscritta anche da Conapi e Pan Italia, con la quale si sollecita che l'Italia assuma una chiara posizione per il divieto totale d’uso nella Ue di imidacloprid, clothianidin e thiamethoxam, e sostenga la piena applicazione delle linee guida dell'EFSA del 2013 sulla valutazione dei rischi per le api per tutte le autorizzazionid’uso di prodotti fitosanitari nella Ue.

 

Bel documentario de LA7 su api pesticidi e salute umana

 31 dicembre 2016

sferaDa conoscere e far conoscere, durata circa 50 minuti.

 https://www.youtube.com/watch?v=n2SSdfAhk-o

 

Regime esonero IVA: tanto rumor per nulla

12 novembre 2016

ivaIn occasione della recente conversione in legge del decreto fiscale, collegato alla legge di bilancio 2017, tanto clamore è stato sollevato letteralmente inventando e dando per certa l'abolizione del regime di esonero IVA dei produttori agricoli con volume d’affari inferiore ai 7.000 Euro.

Tanto allarme per nulla: nessuna norma di recente approvata ha cancellato il regime speciale IVA per i piccoli apicoltori.

 

Anagrafe: non più necessaria la validazione degli apiari

31 ottobre 2016

banner anagrafeFinalmente eliminata in anagrafe apistica la procedura di validazione degli apiari da parte delle Asl di riferimento.

Conformemente alla nota ministeriale n. 0023687-14/10/2016, a partire dal 25 ottobre scorso gli apicoltori già esistenti in anagrafe, o i loro delegati, potranno registrare e modificare i dati dei propri apiari direttamente in BDA senza dover attendere la validazione del dato da parte della ASL di riferimento.

 

 

Il nesso tra la mortalità delle api e l'alto numero di pesticidi negli alveari

18 ottobre 2016

Traynor bee bread.jpgAlcuni composti comunemente considerati sicuri per le api possono essere un fattore importante di mortalità in Nord America.
La mortalità delle famiglie di api negli Stati Uniti è cresciuta ad alti livelli da oltre un decennio e i pesticidi agricoli -fungicidi, erbicidi e insetticidi- sono spesso i principali colpevoli. Finora, la maggior parte degli studi scientifici ha esaminato i pesticidi uno alla volta invece di indagare gli effetti dell'esposizione a più pesticidi allo stesso tempo, come avviene nel mondo reale.
Un nuovo studio è il primo a valutare sistematicamente i molteplici pesticidi che si accumulano all'interno delle famiglie di api. I ricercatori hanno scoperto che il numero di pesticidi all'interno di una famiglia – indipendentemente dalla dose – si correla strettamente con la morte della famiglia. I risultati suggeriscono inoltre che alcuni fungicidi, spesso considerati sicuri per le api, si correlino con alti tassi di mortalità delle famiglie. Lo studio è stato pubblicato on line il 15 settembre 2016 sulla rivista Nature Scientific Reports.

 

Apicoltori: non più obbligatoria l'adesione al Conai

2 ottobre2016

conaiL'entrata in vigore il 25 agosto scorso della legge 28 luglio 2016, n. 154 (Collegato Agricolo), pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 10.08.2016, n. 186, ha introdotto alcune modificazioni alla disciplina in materia di imballaggi.

In particolare con il comma 2 dell'art 11 della legge al comma 2 viene abolito, per le imprese agricole, l'obbligo di iscrizione al Consorzio Nazionale Imballaggi (Conai), previsto dal D.Lgs. 152/2006 e costituito da tutti i produttori e utilizzatori di imballaggi.

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2

   inglese_18x12 francese_18x12 spagnola_18x12 tedesca_18x12

beelife banner salvare le api

 
 


logoriftec1

logoriftec2

Previsioni Meteo

meteo