Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

ALLARME ROSSO!!! Morie d’api su mais. ANCORA!!!

aggiornato 16 aprile 2014

20140408 moriaCon il progredire dei cantieri di semina del mais si moltiplicano le segnalazioni nella pianura padana di gravissimi spopolamenti e morie d’api.

Alle prime segnalazioni provenienti dal Piemonte (nel saluzzese e saviglianese) sono seguite quelle di alcune decine di apiari nella pianura del Friuli, per poi interessare aziende apistiche delle provincie di Milano, Varese, Pavia, Mantova e Piacenza, in assoluta coincidenza con le semine di mais.

Nel volgere di pochi giorni, esattamente quelli in cui i maiscoltori procedevano alla semina, interi apiari risultano completamente spopolati!

L’Unaapi invita gli apicoltori a prestare la massima attenzione e a segnalare immediatamente eventuali spopolamenti sospetti.

 

Primi fiori d'acacia al sud

12 aprile 2014

20140403 acacia rit

La seconda carta di previsione di inizio fioritura della robinia, in linea generale conferma quanto descritto dal progetto Iphen la settimana precedente con alcune piccole correzioni: leggero anticipo della fioritura al sud della Toscana, Lazio, costa Campana e costa adriatica Pugliese.

Clicca sulle immagini per vederle in dettaglio.

Cerchiamo volontari per monitorare il castagno. Collaborare con noi e molto semplice. Diventa anche tu un rilevatore Iphen!

 

Spesometro anche per gli agricoltori in regime di esonero

7 aprile 2014

iva

Ricordiamo che il 21 aprile prossimo scade il termine ultimo per l'invio all'Agenzia delle Entrate dell'elenco delle operazioni effettuate nel corso del 2013 rilevanti ai fini IVA, lo "Spesometro" .

L'obbligo interessa tutti gli agricoltori titolari di partita IVA, anche coloro che sono  in regime di esonero (fatturato inferiore ai 7000 euro, senza tenuta di contabilità  IVA)

 

 

Manuale operativo dell'anagrafe apistica nazionale: nuova e tempestiva sollecitazione di Unaapi

11 aprile 2014

20140411 bee lente ingrandimentoAvendo riscontrato il recepimento parziale di quanto richiesto da Unaapi con la precedente lettera aperta a Ministri e Assessori di Agricoltura e Salute, l'Unaapi ha nuovamente sollecitato l'indispensabile superamento delle più  gravi e inaccettabili incoerenze ancora presenti nel dispositivo.

Scarica la lettera inviata agli enti e assessorati.

 

Sospesi i neonicotinoidi in Europa! E...Tiacloprid e... Acetamiprid?

14 aprile 2014

20140401 call to actionNel 2014, s'è avviato il processo di rivalutazione europeo di Tiacloprid e Acetamiprid. La valutazione sarà effettuata con i nuovi metodi di valutazione che: includono test di tossicità cronica, effetti subletali e prove di campo. Questo processo di rivalutazione richiede normalmente due anni, la conclusione della valutazione non avverrà, quindi, probabilmente prima del 2016/2017.

Bee Life - EBC ha sottolineato alle autorità europee le crescenti autorizzazioni da Parte dei Paesi membri di preparati contenenti questi principi attivi, con conseguente incremento di esposizione e contaminazione di api e impollinatori. Così come conseguenze da neonicotinoidi si evidenziano sempre più per la salute umana, per esempio gli effetti dell'Acetamiprid individuati sul cervello umano.

 

Bee Life - EBC e la rivalutazione EFSA della molecola Metalaxil

9 aprile 2014

ebcIl Metalaxil- M è un fungicida sinergizzante, utilizzato sovente in miscela con vari insetticidi. Il Cruiser ® per esempio, di Syngenta, contiene: Thiamethoxam + Thiram + Fludioxonil + Metalaxil-M.

Bee Life - EBC ha partecipato alla consultazione pubblica dell'EFSA per la nuova autorizzazione del Metalaxil-M (rivalutazione necessaria ogni 10 anni). Di seguito le principali osservazioni, sollecitazioni e proposte di Bee Life alle autorità europee.

 

Convegno: “Senza pesticidi si può”

aggiornato 5 aprile 2014

20140327 panLa neonata associazione PAN Italia, che fa parte del network dell'organizzazione mondiale per l’informazione sui danni provocati dai pesticidi alla salute e all’ambiente e per la promozione di una altra agricoltura ha organizzato l’interessante convegno a Verona il 23 marzo.

La registrazione dei lavori è visionabile a questo link: video (durata 3 ore e 8 minuti) 

In particolare, di estremo e assai preoccupante interesse il contributo del Dottor Ernesto Burgio, del comitato scientifico ISDE, a 2 h 07 minuti e 05 secondi dall'inizio della registrazione.

Vedi articolo Il Fatto Quotidiano

 

Viticoltura veneta e incidenza del cancro

31 marzo 2014

20140331 veronaOltre 200 viticoltori  all’incontro, dello scorso 3 marzo, promosso da Cantina Valpolicella Negrar e da Terra Viva Verona con Roberto Magarotto, oncologo dell'Ospedale di Negrar, su: salute/fitofarmaci.  Il dottor  Magarotto ha premesso che  studi clinici italiani e internazionali hanno dimostrato come i pesticidi provocano nell'uomo danni all'apparato respiratorio, disfunzioni ormonali, danni neurologici  e cancerogeni; ha quindi presentato i dati fuori norma delle due province venete d'eccellenza viticola per l'incidenza dei tumori a: prostata, encefalo, utero, pancreas.  

 

Lella Costa incoronata "Ape Regina 2014"

Aggiornato il 19 marzo, 14 marzo 2014

20140314 lella costa"Lunga vita alle ragazze!", questo il titolo dell'evento organizzato da Slow Food, Unaapi, Greenpeace, Legambiente, Aiab e Bee Generation, lo scorso 8 marzo al Teatro La Tosse di Genova, in celebrazione delle ali della vita e della fertilità, per un'agricoltura amica degli impollinatori.

Durante l'evento, Lella Costa è stata incoronata "Ape Regina 2014", ricevendo in dono una spilla d'oro confezionata da Arte Oro - Laboratorio Orafo Artigianale di Filippina Lauria ( gentilmente offerta dalla AAPI) e un quadro dell'artista Antonio De Luca, di Valenza (AL) donata da Bee Generation.

Lella Costa sarà testimonial della Campagna Bee Life per tutto il 2014 e si farà portavoce dell'importanza della salvaguardia delle api.

Guarda il video messaggio di Lella Costa.

Guarda il video racconto dell'evento e scopri il perché della nomina 

 

Bayer: che faccia tosta! Senza vergogna?

16 aprile 2014

20140408 bayer deOriginale "campagna di monitoraggio" lanciata da Bayer in Germania.

Le riviste apistiche tedesche pubblicano un inserto della Bayer, con l'annuncio di un forte premio all'apicoltore che comunicando il numero di colonie prima dell'inverno, dopo l'inverno e quindi in stagione risulterà aver subito meno perdite di api. Bayer promette ai "super apicoltori" o "con minori perdite di colonie" premi di ben 5.000– 3.000 e di 1.000 euro!

"Intelligente" operazione di marketing per dimostrare che non ci sono problematiche di moria d'api?

 

Per una PAC, verde. Davvero!

7 aprile 2014

20140401 ask pacL’attuazione della riforma della PAC è appena iniziata.

Diverse associazioni hanno dovuto prendere una forte presa di posizione contro l'autorizzazione d’uso dei pesticidi nelle aree di interesse ecologico –EFAs!

Queste aree rappresentano una rilevante percentuale della superficie - SAU - delle aziende agricole.

Bee Life - EBC, con un ampio fronte di altre associazioni europee, ha sviluppato un’iniziativa comune, indirizzata principalmente ai Commissari europei, per rimarcare che l’autorizzazione d’uso di fertilizzanti e di pesticidi in queste aree (copertura invernale, prato...) è inaccettabile.

Scarica la lettera invita da Bee Life-EBC, PAN Europe, ARC 2020, BugLife, Aprodev alla Commissione Eu (in inglese).

 

La Commissione Ue rassicura Bee Life EBC sulla nuova molecola Cyantraniliprole

4 aprile 2014

ebcBee Life - EBC, il Coordinamento Apistico Europeo, nel dicembre 2013, aveva segnalato alle autorità europee la notevole e inaccettabile tossicità per la api del Cyantraniliprole, una nuova sostanza attiva, proposta da Syngenta e Du Pont, in corso di valutazione nella procedura di autorizzazione dell'Ue. La presa di posizione degli apicoltori d’Europa evidenziava le lacune di dati e l’insufficienza delle prove sulle api svolte nella domanda di autorizzazione.

La Commissione ha risposto che il processo di autorizzazione è in corso e che la Commissione deciderà se consentirne l’autorizzazione se garantisce i più elevati standard della nuova normativa pesticidi, a partire dai criteri di protezione delle api, documentati dall’analisi dei fattori di rischio per la loro salute.

 

Sri Lanka: Stop al diserbante Roundup, uccide!!!

30 marzo 2014

20140328 sri lankaIl governo del paese orientale ha immediatamente vietato l'uso dell erbicida Roundup della Monsanto a seguito di uno studio dell'Università, che lo indizia gravemente quale responsabile della grave e mortale patologia renale degli agricoltori 

La grave patologia renale CKDu ha colpito 400.000 agricoltori dello Sri Lanka, il 15% della popolazione della provincia srilankese del centro nord, causando circa 20 mila morti. La malattia insorge con esposizione all'erbicida glifosato (Roundup) della Monsanto se si beve acqua calcarea e si è esposti a metalli nefrotossici.

La decisione del paese orientale è successiva a quella di El Salvador, dello scorso settembre, però non ancora operativa. 

 

Coldiretti/Api/Apicoltori: nuova, unitaria puntualizzazione degli apicoltori

28 marzo 2014

20140327 emrTutte le associazioni apistiche dell'Emilia Romagna - Associazione Provinciale Apicoltori Piacentini, Associazione Apicoltori Reggio Parma, Associazione Apicoltori Felsinei, Associazione Romagnola Apicoltori, Associazione Forlivese Apicoltori - hanno ritenuto indispensabile rispondere alla Coldiretti che:  sulla "moria delle api", contrariamente a quanto sostenuto dalla Confederazione, si stia finalmente seguendo un approccio scientifico, dopo una fase iniziale dove si attribuiva la responsabilità a generiche ed aleatorie cause multifattoriali e sistemi di concause.

Scarica la lettera alla Coldiretti

 

Indagine della Forestale stronca spaccio di Pappa Reale cinese come italiana

Aggiornato 29 marzo 2014

20140214 guardia forestaleEfficace contrasto, finalmente, alla “filiera truffaldino/commerciale” della pappa reale cinese! Importante sequestro di confezioni di pappa reale cinese, pronte a essere spacciate - online ai consumatori, come all'ingrosso agli apicoltori - come prodotto italiano.

Stroncato spaccio illegale, a seguito di denuncia di un’associazione di categoria, con un' operazione di vasta scala sul territorio nazionale del Corpo Forestale dello Stato, Comando di Ancona in collaborazione con quelli di Latina e Milano.

Vedi articolo: Il Fatto Alimentare

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2

   inglese_18x12 francese_18x12 spagnola_18x12 tedesca_18x12

beelife banner salvare le api

 
 
 

spia 3

Spia - Tel 051 361466

Compila modulo web
  di segnalazione



logoriftec1

logoriftec2

Previsioni Meteo

meteo

Mappa Acacia 2014

20140403 iphen acacia anali mini
 

Previsioni inizio acacia

20140403 iphen acacia prev mini